I PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) sono una forma di alternanza scuola-lavoro introdotta in Italia nel 2017, che sostituisce i vecchi percorsi di alternanza scuola-lavoro e Tirocini.

Si tratta di percorsi obbligatori per gli studenti delle scuole superiori e hanno l’obiettivo di sviluppare competenze trasversali e competenze per l’orientamento, come

  • la capacità di lavorare in gruppo,
  • la creatività,
  • la capacità di problem solving
  • la capacità di comunicare efficacemente.

Un percorso PCTO può rappresentare una valida opportunità per un giovane, di confrontarsi sia con il mondo del lavoro che di conoscere e sperimentare le proprie competenze, tuttavia, in Italia, questo tipo di percorsi sono stati oggetto di diverse critiche:

  • Una delle principali critiche riguarda la scarsa qualità dell’offerta formativa, con stage e tirocini spesso non adeguatamente strutturati e poco formativi. Inoltre, molte aziende non erano preparate ad accogliere gli studenti e non avevano la necessaria professionalità per seguirli e valorizzare le loro competenze.
  • Inoltre, l’organizzazione dei PCTO spesso risulta complessa e poco efficiente, con la mancanza di una vera e propria programmazione e la scarsa comunicazione tra scuole, enti e aziende, generando una scarsa qualità dell’esperienza formativa.

Il volontariato può essere la risposta giusta per alunni e docenti!

Abbiamo più volte evidenziato come un’esperienza di volontariato sia in grado di mettere in gioco le competenze non formali, che oggi più che mai fanno la differenza nel mondo del lavoro!


Il CeSVoP, nelle sue attività con i giovani, ha coinvolto nell’ultimo anno più di 1500 ragazzi e ragazze in azioni concrete di solidarietà mettendoli in contatto con le oltre 5000 organizzazioni di volontariato presenti in tutta la Sicilia Occdientale ma anche supportandoli in azioni concrete e spontanee per le loro comunità.

Partecipa proponi diventa: la proposta concreta del CeSVoP, anche per le scuole!

Vivere un’esperienza di volontariato significa tante cose oggi:

  • Praticare la cultura del dono
  • Essere cittadini attivi
  • Accrescere le proprie competenze non formali

E’ questa la strada percorsa dal CeSVoP negli ultimi anni con #LaScuolaDelVolontariato: Partecipa, proponi, diventa! La proposta del CeSVoP rivolta ai giovani per una nuova visione del volontariato:

Una proposta che, oltre a coinvolgere tanti ragazzi e ragazze in contensti informali o associativi, ha intercettato diverse scuole in Sicilia Occidentale!

Tante le esperienze PCTO portate avanti dal CeSVoP in tanti istituti superiori nella Sicilia Occidentale:

Un percorso completo, in grado di far vivere direttamente un “tirocinio” in una delle tante organizzazioni di volontariato presenti in Sicilia Occidentale ma non solo:

Tutti i percorsi PCTO promossi dal CeSVoP pongono massima attenzione alla sicurezza, per tale motivo, soprattutto per le esperienze che prevedono attività al di fuori della scuola, alcune ore sono dedicate proprio alla sicurezza e alla prevenzione dei rischi!

Tante esperienze realizzate, tante in corso!

Da Marineo a Lercara Friddi, da Bagheria a Termini Imerese, da Palermo a Trapani, da Marsala a Pantelleria. Questi i territori nei quali con il CeSVoP, sono state realizzate esperienze PCTO.

Un’esperienza PCTO realizzata al liceo Garibaldi di Palermo raccontata dai ragazzi stessi


Tantissimi i ragazzi e le ragazze coinvolti, molti di loro, autonomamente, hanno proseguito il loro impegno nel volontariato, restanto in contatto con le associazioni di volontariato o attivando percorsi informali, così come accaduto a Bagheria, dove, un gruppo di ragazzi, sta portando avanti un innovativo progetto di comunicazione al Centro Aggregativo Don Milani

Per maggiori informazioni e per attivare percorsi PCTO nelle scuole superiori contattare:

MICHELA UZZO #LaScuolaDelVolontariato CeSVoP

tf. 0917775594 – territorio.palermo@cesvop.org