L’emergenza Coronavirus ha accelerato la trasformazione digitale di attività commerciali, istituzioni pubbliche, piccole aziende, scuole e libere professioni.

Telelavoro, smart working, creative learning, webinar, videochat sono solo alcune delle parole che stanno diventando di uso quotidiano e il recente Decreto del Consiglio dei Ministri del 18 ottobre 2020, che ha re-introdotto fortissime restrizioni per limitare al massimo i contatti fra le persone,

Anche il volontariato, non essendo possibile intervenire direttamente sul territorio, può organizzarsi in tal senso grazie anche al supporto del CeSVoP. A tal proposito ecco 3 soluzioni digitali gratuite che possono essere da subito adottate dalle organizzazioni di volontariato e dagli Enti di Terzo Settore per continuare le proprie attività a distanza in vista di un periodo di stop che molto probabilmente proseguirà anche nei prossimi mesi:

1 RIUNIONI E VIDEOCONFERENZE

La videoconferenza è la soluzione maggiormente adottata per garantire i processi partecipativi e collaborativi di enti, aziende e associazioni. Svariate le soluzioni gratuite: da Skype a ZOOM con i loro piani base attivabili da subito ma anche GOOGLE MEET, recentemente esteso dall’azienda di cupertino a tutti gli account Gmail. Per scoprire come il CeSVoP può aiutarti nella scelta dello strumento più adatto alle tue esigenze clicca qui

2 CONDIVISIONE E COOPERAZIONE

Il lavoro di segreteria, pianificazione, programmazione di un’organizzazione di volontariato in un ambiente digitale richiede strumenti, applicazioni spazio di archiviazione e possibilità di condividere documenti. Per tutto questo esistono le app di google, con tutte le sue soluzioni per l’ufficio come Google documents (creare e condividere documenti word ed excel), calendar (per condividere agende, scadenze e appuntamenti), il già citato Meet (per comunicare in videoconferenza) il tutto all’interno di DRIVE, uno spazio cloud dove poter archiviare non solo i documenti prodotti con le app della suite, ma anche altri file di lavoro.

Si può accedere a tutte le app di google gratuitamente attraverso un qualsiasi (anch’esso gratuito) account Gmail. Per le organizzazioni no-proft esiste un’opportunità aggiuntiva, ovvero la possibilità di accedere gratuitamente alla G-suite, ovvero la versione premium delle APP di google, organizzando utenti, gruppi di lavoro e domini proprietari. Per usufruire di questa opportunità occorre fare una semplice procedura di accreditamente, il CeSVoP può accompagnarti in questo percorso, per saperne di più clicca qui

3 FORMAZIONE A DISTANZA

Il CeSVoP, già durante il lockdown ha attivato diverse iniziative di formazione online alle quali si può accedere attraverso l’area riservata, scopri subito l’offerta formativa online del CeSVoP cliccando qui

Tantissime le opportunità dunque, ma in mezzo a tutte queste offerte occorre avere ben chiaro cosa si vuole realizzare, quali strumenti utilizzare e quale ambiente virtuale creare.

Se vuoi riorganizzare il lavoro e le attività della tua associazione di volontariato o ente di terzo settore attraverso soluzioni digitali, smart working, creative learning l’area comunicazione e newmedia del CeSVoP è a tua disposizione.

Puoi richiedere una consulenza contattando telefonicamente l’operatore di riferimento Danilo Conigliaro allo 0917775703 (i numeri interni, negli orari di ufficio, sono direttamente collegati al mobile dell’operatore d’area di riferimento) o attraverso il sistema gestionale cliccando sul bottone sottostante (percorso consulenza/per la comunicazione).


2 Comments

Tuttinsieme contro il COVID 19 - CeSVoP · 10 Giugno 2020 at 11:51

[…] a distanza: è il metodo VAD, ovvero il Volontariato a distanza: video, chat di gruppo, whatsapp e tanti strumenti digitali a servizio di un volontariato che vuole andare oltre le restrizioni e il distanziamento nel pieno rispetto […]

Come ripensare la convegnistica al tempo del coronavirus? - CeSVoP · 23 Ottobre 2020 at 11:24

[…] già affrontato i temi della trasformazione digitale durante la pandemia, oggi ci concentriamo sugli aspetti legati alla convegnistica e vi proponiamo qualche soluzione […]

Comments are closed.