ukash bozdurmadinleme cihazpanaks Centro di Servizi per il Volontariato di Palermo - Percorsi di genere
CeSVoP

Hai suggerimenti? Hai segnalazioni? Scrivi al CeSVoP...

Cerca

Area utente

Inserisci il tuo Username e la Password nei campi sottostanti.

Chi e' online

Abbiamo 1 visitatore online

Statistiche

Utenti: 3165
Notizie: 4852
Collegamenti web: 3
Visitatori: 5963499

Iscriviti ai Feed!

coge.jpg

Calendario

Percorsi di genere PDF Stampa E-mail
Nella Giornata mondiale dei survivors (i familiari "sopravvissuti" delle persone suicide) l'associazione AFIPRES Marco Saura organizza un seminario che pone particolare attenzione ai percorsi di genere. Palermo, 22 novembre 2017 Real Fonderia Oretea, ore 9

L’Associazione “A.F.I.PRE.S. Marco Saura”- “Associazione Famiglie Italiane Prevenzione Suicidio Marco Saura” - propone mercoledì 22 novembre p. v., con inizio alle h. 9.00 presso la “Real Fonderia Oretea alla Cala” di Palermo in piazza Fonderia - il seminario “Percorsi di Genere” in collaborazione con Università di Palermo e Associazioni non profit del Terzo Settore, radicate nel territorio per attività di solidarietà sociale.

Il seminario “Percorsi di genere”, che segue a numerose altre iniziative culturali succedutesi negli anni dal 1993 ad oggi, si colloca in questo tipo di logica e di progettualità: affronta una tematica oggi di particolare rilievo poiché controversa e soggetta a discriminazioni varie (bullismo, vessazioni) precursori di agiti suicidari.

Molti perciò i prestigiosi Relatori che, il 22 novembre, con questi obiettivi, si alterneranno nel corso della giornata, portando la propria esperienza e la propria professionalità: Gioacchino Lavanco professore ordinario di Psicologia di comunità e coordinatore corsi di laurea in Scienze dell’educazione e della formazione, Dipartimento di Scienze psicologiche, pedagogiche e della formazione, Università di Palermo; Maurizio Gentile psicologo psicoterapeuta e coordinatore osservatorio dispersione scolastica, USR Sicilia; Viviana Cutaia, psicologa, psicoterapeuta e musicoterapeuta “AFIPRES Marco Saura” (Associazione Famiglie Italiane Prevenzione Suicidio Marco Saura) - coordinatrice “Helpline Telefono Giallo”; Cirus Rinaldi , docente di Sociologia della devianza e dei generi Università di Palermo ; Claudio Cappotto, PhD, psicologo psicoterapeuta “Agedo “ – (Associazione genitori,parenti ed amici di persone Lgbt Palermo) - Servizio Antidiscriminazione e Cultura delle Differenze del Centro di Ateneo SInAPSi – Università Federico II di Napoli); Floriana Fili, psicologa e psicoterapeuta, didatta Scuola Formazione IIPR Italia.

Moderatore lo stesso prof. Gioacchino Lavanco.

Ci sarà poi un recital di brani di Oscar Wilde, Pavese, e Pasolini a cura di Francesco Lambri, Presidente della onlus MiscelArti ed i break saranno curati dalla Cooperativa Symposium.

In tutto questo, in presenza dello stesso autore, un ampio spazio sarà dedicato anche al dibattito di GIUSEPPE di EL Grinta, il romanzo del Gruppo Albatros che, ispirato al suicidio realmente accaduto nella notte tra il 24 ed il 25 marzo 2014 a Milano del figlio ventunenne, è risultato vincitore al secondo posto ex aequo per la sezione narrativa del Premio Piersanti Mattarella 2016 e perciò lo scorso luglio è stato presentato a Partinico, Terrasini ed Ustica, nell’ambito dell’iniziativa culturale “Liberiamoci Cult”.

Il grandissimo dolore di un genitore che sopravvive al proprio figlio, in particolar di un figlio che sceglie di togliersi la vita a soli 21 anni, nel ricordo di questo padre "particolare", è diventato quindi il libro di cui stiamo parlando: un tomo di 569 pagine ma davvero scorrevoli e che si leggono tutte d’un fiato.

Il racconto, con l’obiettivo dichiarato di onorare la memoria di Giuseppe, cerca di capire le cause del disagio giovanile che portano poi al suo suicidio attraverso frammenti della breve vita che si mescolano a momenti di vita del presente dell’autore. Le colonne portanti del romanzo sono comunque fondamentalmente due: l'identità di genere ed il disagio giovanile che porta al suicidio.

Programma completo (clicca qui)